PSN Outage Aggiornamento 16 maggio 2011: Playstation Network di nuovo offline

Roma 16/05/2011 ore 00:01

Dalle 20:oo del 15 Maggio 2011 il PSN è ritornato online  anche in Italia e ciò è durato circa per 3 ore ma udite udite ora è di nuovo offline!!!!!  Incredibile è dir poco dato che non non sembra essere solo l’Italia ad accusare il problema ma sembrerebbe essere qualcosa di più “generale” dato che , interessa anche gli USA. Nuovo attacco cr(h)acker o problema temporaneo dell rollout del PSN? Insomma un altro motivo per rendere i possessori di una PS3 sempre più scontenti e sempre più convinti che ci sia qualcosa che non va in tutto questo, non si può aspettare quasi un mese per riattivare un servizio per poi rimetterlo offline subito. Vergogna Sony!

Update ore 00:12: a quanto pare il network sembra essere a tratti raggiungibile e a tratti no, onde evitare inutili post per dire che il PSN ora è offline mentre ora no vi rimando al blog di Sony per le comunicazioni ufficiali nonché alla home del mio sito per ulteriori sviluppi rilevanti della faccenda. L’utilità di questo  post  forse è solo quella di semplice sfogo di un utente Sony, neanche troppo incallito a dir la verità, che si sente preso in giro anche considerando il fatto che una appena riattivato il PSN già sorgono i primi problemi e ciò per me non è accettabile. Deve rimanere nella memoria di Internet che anche l’avvio del PSN è stato (ma spero che non continui ad essere) difficoltoso, sintomo forse di un azienda vecchia, lenta, e forse con una dirigenza tutta da cambiare. Scusate per lo sfogo, non è un atteggiamento giornalistico, ma forse un blog personale serve anche a questo :) Ad ora comunque il PSN risulta funzionante (in linea con il parziale ripristino annunciato da Sony).

Ore 18:40 Ora il PSN sembra essere stabile e dovrebbe essere arrivata a tutti gli utenti Playstation Network una mail che informa gli utenti della riattivazione del servizio, email nella quale Sony afferma un ripristino entro i prossimi giorni dello Store nonché il pacchetto di bentornato.

PSN Outage: aggiornamento 15 Maggio 2011 Playstation network italiano Online

Roma 15/05/2011 ore 21:00

Finalmente dopo gli annunci, dopo la messa online di USA e a seguire alcuni stati dell’Europa ecco che ora anche qui in Italia il servizio Playstation Netowk ritorna online con un parziale ripristino delle funzionalità che lo ricordiamo sono essenzialmente:

  • Trofei e lista amici, chat
  • Multyplayer Online
  • Qriocity e Music Unlimited
  • Playstation Home
Appena effettuato il login vi verrà chiesto di cambiare la password del vostro account, fatto ciò il PSN sarà (parzialmente) vostro! Sony afferma che entro la fine di Maggio saranno operative tutte le funzionalità del network tra cui Playstation Store, affitto e vendita di film e quant’altro avevamo prima che ora però risulta non funzionante. :) Happy PSN’ing ! Ce l’hanno fatta!!
Per informazioni più dettagliate visitate http://it.playstation.com/psn/

PSN Outage: aggiornamento 15 Maggio ore 11, Playstation Network in riavvio

Roma 15/05/2011 ore 11:00

Ormai è ufficiale: come si può leggere dal blog ufficiale Playstation +

Sony Computer Entertainment (SCE) e Sony Network Entertainment International (SNEI, l’azienda) inizieranno oggi la prima fase del ripristino per regione dei servizi di PlayStation Network e Qriocity. Il ripristino per fasi avverrà per Paese a partire dalle Americhe e da Europa, Australia, Nuova Zelanda e Medio Oriente.

La prima fase del ripristino dei servizi per il Nord America e l’Europa includerà:

  • Accesso ai servizi di PlayStation Network e Qriocity, inclusa la reimpostazione delle password.
  • Ripristino del gioco online su PlayStation 3 e PSP.
  • Riproduzione dei video noleggiati dalla sezione Video su PlayStation Store, se all’interno del periodo di noleggio, su PS3, PSP e Media Go.
  • Q Music Unlimited, per gli abbonati attuali, su PS3 e PC.
  • Accesso ai servizi di terzi, come VidZone e MUBI.
  • Categoria Amici su PS3, inclusi elenco Amici, funzionalità chat, confronta trofei, ecc.
  • PlayStation Home
Dunque entro oggi dovremo poter tornare a giocare online.

Come era ovvio annunciate nuove misure di sicurezza tra cui una crittografia più efficacia, degli avanzati IDS (Intrusion Detection System) nonché migliorati firewall.

Anche a livello del personale Sony ci sono state delle modifiche.

Fumiaki Sakai, presidente di Sony Global Solutions Inc. (SGS), è stato nominato Chief Information Security Officer di SNEI. Oltre al suo ruolo attuale all’interno di SGS, presso SNEI Fumiaki Sakai si occuperà del rafforzamento generale della sicurezza delle informazioni all’interno dell’infrastruttura di rete dell’azienda.

Fumiaki Sakai guiderà il processo di reclutamento di un CISO permanente per SNEI. In qualità di CISO, Fumiaki Sakai riporterà a Tim Schaaff, presidente di SNEI, e a Shinji Hasejima, CIO di Sony Corporation.

Confermato anche il pacchetto bentornato che offrirà a noi pazienti utenti delle “laute” ricompense per la pazienza dimostrata fino adesso.. Per leggere l’articolo completo sul blog Playstation Italia clicca qui

Nota:

eu.playstation.com risulta raggiungibile a fasi alterne, prova del lavoro di riavvio dei tecnici Sony.

PSN outage: Aggiornamento pomeridiano 9 Maggio

Roma, 9 Maggio 17:18

Come si apprende da poche ore sembra che la data limite del ripristino completo del PSN sia stata fissata per il 31 Maggio. Da come si può leggere in questo articolo dove un portavoce parlando a Bloomberg stima per quella data il ritorno online del network.

Inoltre sta circolando in rete un documento ufficiale degli Anonymous dove mostrano il disappunto nei confronti di Sony per le accuse ingiuste che sono state rivolte ingiustamente al gruppo.

PSN Outage (Aggiornamento 5 Maggio 2011)

Di giorno in giorno le notizie in merito al Tech-gate by Sony aumentano infittendo sempre di più di misteri e mezze verità la dark cloud che sembra ristagnare da ormai due settimane.

Pubblico in formato integrale la lettera ufficiale che Sony dopo esser stata accusata di non aver agito correttamente, soprattutto non avvisando in tempo gli utenti, lasciando passare 7 giorni con la firma di Kazuo Hirai ha inviato alle autorità statunitensi cioè a “U.S. House of Representatives Committee on Energy and Commerce “

In questa lettera Sony descrive ciò che è successo come un “attacco criminale attentamente pianificato e altamente sofisticato” e di aver trovato su uno dei server di Sony Online Entertainment un file chiamato “Anonymous” con le parole “We Are Legion”. Il grido d’assalto del gruppo hacker, per chi non lo conoscesse, è proprio “We are Anonymous. We are Legion. We do not forgive. We do not forget. Expect us”. Ora quindi per Sony pare esserci la prova definitiva che sia stato il gruppo di hacktivisti Anonymous anche se quel file trovato potrebbe essere stato messo lì proprio da chiunque. Siamo lungi dal conoscere la verità in merito al PSN-gate e soprattutto chi ha effettivamente svolto l’attacco.

Nel frattempo il portavoce di Anonymous Barrett Brown, ha ripetuto che “Anonymous non ha una storia nel furto di carte di credito e se lo avessimo fatto l’FBI ci avrebbe già preso”.
Secondo Brown la colpa è probabilmente di criminali professionisti, forse dell’Europa dell’Est, che avrebbe sfruttato la diatriba tra Anonymous e Sony per fugare eventuali sospetti. “Ogni ladro tanto abile sarebbe in grado di lasciare un documento che incolpa qualcun altro. Siamo tutti disorientati da questa vicenda. Tutti pensano che sia stato qualche gruppo criminale, ma non siamo stati noi”.

Continuano poi a seguito del down che ormai sembra essere perenne del Playstation Network ma soprattutto dei milioni di dati confidenziali rubati le richieste di risarcimento nei confronti di Sony. In Canada ad esempio l’associazione “McPhadden Samac Tuovi LLP” chiede un risarcimento danni pari a 1,04 miliardi di dollari. Cosa succederà? Rimanete sintonizzati su queste pagine. Vi lascio con una vignetta.

PSN Outage (aggiornato al 1 Maggio 2011)

Oggi la Sony ha rilasciato la prima conferenza stampa riguardo al caso dell’hacking e del “down” del Playstation Network.  Questo ciò che si può leggere dal blog europeo di playstation (in inglese)

On 1 May 2011, Sony Computer Entertainment (SCE) and Sony Network Entertainment International (SNEI, the company) announced they will shortly begin a phased restoration by region of PlayStation Network and Qriocity services, beginning with gaming, music and video services to be turned on.

The company also announced both a series of immediate steps to enhance security across the network and a new customer appreciation programme to thank its customers for their patience and loyalty.

Following a criminal cyber attack on the company’s data centre located in San Diego, California, USA, SNEI quickly turned off PlayStation Network and Qriocity services, engaged multiple expert information security firms over the course of several days, and conducted an extensive audit of the system.

Since then, the company has implemented a variety of new security measures to provide greater protection of personal information. SNEI and its third party experts have conducted extensive tests to verify the security strength of PlayStation Network and Qriocity services.

With these measures in place, SCE and SNEI plan to start a phased roll-out by region of the services shortly. The initial phase of the roll-out will include, but is not limited to, the following:

  • Restoration of online gameplay across PlayStation 3 and PSP systems, including titles requiring online verification and downloaded games.
  • Access to Q Music Unlimited for PS3/PSP for existing subscribers.
  • Access to account management and password reset.
  • Access to download unexpired movie rentals on PS3, PSP and Media Go.
  • PlayStation Home.
  • Friends List.
  • Chat functionality.

Working closely with several outside security firms, the company has implemented significant security measures to further detect unauthorized activity and provide consumers with greater protection of their personal information.

The company is also creating the position of Chief Information Security Officer, directly reporting to Shinji Hasejima, Chief Information Officer of Sony Corporation, to add a new position of expertise in and accountability for customer data protection, and to supplement existing information security personnel.

The new security measures implemented include, but are not limited to, the following:

  • Added automated software monitoring and configuration management to help defend against new attacks.
  • Enhanced levels of data protection and encryption.
  • Enhanced ability to detect software intrusions within the network, unauthorized access and unusual activity patterns.
  • Implementation of additional firewalls.

The company also expedited an already planned move of the system to a new data centre in a different location that has been under construction and development for several months.

In addition, PS3 will have a forced system software update that will require all registered PlayStation Network users to change their account passwords before being able to sign into the service. As an added layer of security, that password can only be changed on the same PS3 in which that account was activated, or through validated email confirmation, a critical step to help further protect customer data.

The company is conducting a thorough and ongoing investigation and working with law enforcement to track down and prosecute those responsible for the illegal intrusion.

“This criminal act against our network had a significant impact not only on our consumers, but our entire industry,” said Kazuo Hirai, Executive Deputy President, Sony Corporation. “These illegal attacks obviously highlight the widespread problem with cyber security. We take the security of our consumers’ information very seriously and are committed to helping our consumers protect their personal data. In addition, the organization has worked around the clock to bring these services back online, and are doing so only after we had verified increased levels of security across our networks. Our global audience of PlayStation Network and Qriocity consumers was disrupted. We have learned lessons along the way about the valued relationship with our consumers, and to that end, we will be launching a customer appreciation programme for registered consumers as a way of expressing our gratitude for their loyalty during this network downtime, as we work even harder to restore and regain their trust in us and our services.”

Complimentary Offering and “Welcome Back” Appreciation Programme

While there is no evidence at this time that credit card data was taken, the company is committed to helping its customers protect their personal data and will provide a complimentary offering to assist users in enrolling in identity theft protection services and/or similar programmes. The implementation will be at a local level and further details will be made available shortly in each region.

The company will also roll out the PlayStation Network and Qriocity “Welcome Back” programme, to be offered worldwide, which will be tailored to specific markets to provide our consumers with a selection of service options and premium content as an expression of the company’s appreciation for their patience, support and continued loyalty.

Central components of the “Welcome Back” programme will include:

  • Each territory will be offering selected PlayStation entertainment content for free download. Specific details of this content will be announced in each region soon.
  • All existing PlayStation Network customers will be provided with 30 days free membership in the PlayStation Plus premium service. Current members of PlayStation Plus will receive 30 days free service.
  • Q Music Unlimited subscribers (in countries where the service is available) will receive 30 days free service.

Additional “Welcome Back” entertainment and service offerings will be rolled out over the coming weeks as the company returns the PlayStation Network and Qriocity services to the quality standard users have grown to enjoy and strive to exceed those exceptions.

SNEI will continue to reinforce and verify security for transactions before resuming the PlayStation Store and other Qriocity operations, scheduled for this month.

For more information about the PlayStation Network and Qriocity services intrusion and restoration, keep an eye on PlayStation.Blog at blog.eu.playstation.com,twitter.com/PlayStationEU and eu.playstation.com for the latest updates.

Riassumendo: la Sony afferma che a breve ma senza nessuna data ufficiale, inzierà una fase di “rool out” progressivo del Playstation Network che già dalla fase inziale riporterà operativoil multiplayer, chat, Playstation Home, accesso a Q Music Unlimited per PS3/Psp. Come si può leggere dalla nota Sony comunica agli utenti un “boost” significativo della sicurezza dei propri sistemi/network e un trasferimento fisico dell’attuale datacenter in un’altra struttura per migliorarne la sicurezza. Sony inoltre offrirà a tutti gli utenti del Playstation Network un “Welcome Back” per premiare la pazienza dei suoi consumatori.. Ciò includerà:Ogni territorio offrirà contenuti scaricabili gratuitamente dagli utenti a scelta.

  • Ogni territorio offrirà una selezione di contenuti scaricabili gratuitamente dal Playstation Network.
  • Tutti gli utenti del Playstation Network riceveranno un mese di iscrizione gratuita al Playstion Plus, gli iscritti precedentemente al Playstation Plus riceveranno un’estensione gratuita di 30 giorni del loro account Plus.
  • Tutti gli abbonati al servizio Q Music Unlimited avranno un estensione gratuita del servizio pari a 30 giorni.